Pan dei morti

Oggi e’ il 31 ottobre, domani si festeggia il giorno dei Morti. Lasciando perdere la diatriba halloween si o halloween no, io festeggio perche’ la nostra tradizione e’ molto piu’ vecchia della festa americana, che ormai ci ha invaso. E’ comunque una festa carina, simile alla nostra vecchia festa dei morti.

Qui si usava intagliare le rape o le zucche e con una candela all’interno metterle fuori dalle stalle, per proteggere il bestiame, che ai tempi era l’unico sostentamento per una famiglia, dalle anime dei morti. Il 31 ottobre coincideva con la fine dell’estate, quindi la fine dei lavori nei campi, e l’inizio della stagione  morta, del freddo, dei mesi piu’ duri dell’anno, delle influenze, che fino a 50 anni fa uccidevano, e in questo giorno si scongiuravano le disgrazie, si cercava di allontanare le anime dei morti.

Questi sono dolcetti che fanno parte della tradizione lombarda, anche se ogni citta’, provincia, paesino ha la propria ricetta. Ognuno ci mette quel che ha in casa, d’altronde ai tempi andare al supermercato era un lusso, beh in effetti quasi anche adesso, quindi siete liberissimi di usare avanzi e rimasugli vari.

Io vi metto la ricetta che ho preso da Shake&Bake, con alcune modifiche. Io con questa dose ci ho ricavato una ventina di biscotti.

Ingredienti:

100 gr di amaretti tritati

120 gr di biscotti secchi tritati

200 gr di farina 00

140 gr di zucchero semolato

mezza bustina di lievito per dolci

30 gr di cacao in polvere

1 cucchiaino di cannella in polvere

un pizzico di sale

40 gr di uvetta secca

1 confezione di pinoli (circa 50 gr)

4 albumi

Mettete farina, biscotti tritati, amaretti tritati, lievito, zucchero, sale, cacao cannella in una ciotola, aggiungeteci le uvette tritate (io non le faccio rinvenire nell’acqua perche’ mi piacciono cosi’ secche), i pinoli tritati grossi, e gli albumi.

Mescolate bene con un cucchiaio di legno. Poi trasferite il comporto formando un salsicciotto di circa 10 cm di diametro su una spianatoia in legno infarinata, tagliate delle fette spesse 1 cm e con la mani infarinate appiattitele un po’.

distribuite i biscotti su una placca da forno coperta da carta da forno e fate cuocere per 15 minuti a 200°.

Quando li togliete saranno ancora morbidi, poi raffreddandosi diventeranno duri. Lasciateli raffreddare sulla carta da forno e poi metteteli in un contenitore ermetico. Potete spolverarli di zucchero a velo!

 

 

Annunci

2 responses to “Pan dei morti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: