Il pandoro (1° prova)

Eccoci manca poco a Natale, il tempo scorre velocissimo e quasi non me stavo accorgendo…fortuna che i negozi hanno cominciano ad addobbare con lucine e festoni e mi sono resa conto del periodo…non avevo ancora realizzato. Sara’ che ha fatto caldo fino a poco tempo fa e il freddo si e’ fatto sentire solo nelle ultime due settimane.

Arriva il Natale arrivano i primi esperimenti dei dolci natalizi.

Il pandoro e’ la prima volta che lo faccio, e’ un dolce che io adoro, piu’ del panettone, ma mi ha sempre bloccato il fatto di non aver mai trovato una ricetta degna di questo dolce.

Invece l’altro giorno stavo spulciando il mondo di internet e mi sono imbattuta nel forum di Cookaround e in particolare in questo post, mi sono piaciute un sacco le foto di come e’ venuto il pandoro e mi sono stampata la ricetta. Ho fatto delle piccole modifiche e il risultato e’ stato molto buono.

Avrei solo diminuito ancora il lievito e messo piu’ zucchero, ma sicuramente per essere la prima volta e’ andata benone!

Bando alle ciance, vi metto subito la ricetta con le dosi che ho usato io, simile a quella del link sopra.

Pandoro

-Preparazione della biga h.19

ingredienti:

100 gr di farina manitoba (ho usato la classica manitoba del super)

10 gr di lievito di birra disidratato (una bustina)

30 ml di latte tiepido

20 ml di acqua tiepida.

Fate sciogliere il lievito nell’acqua tiepida e lasciatelo alcuni minuti, fin quando fa la schiuma.

Poi mischiate tutti gli ingredienti insieme e quando sono ben miscelati, coprite la ciotola con della pellicola e mettete a lievitare in un posto tiepido per tutta la notte. Io l’ho messo sul davanzale interno della finestra sopra il calorifero.

-Primo impasto ore 9 del mattino

Ingredienti:

280 gr di farina manitoba

70 gr di farina 00

2 tuorli

3 uova intere

180 gr di zucchero

50 gr di burro morbido a temperatura ambiente

5 gr di lievito

50 ml di acqua

6 gr di sale

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Prendete la ciotola con la biga, trasferitela nella ciotola dell’impastatrice e fate partire a velocita’ 1, aggiungete alternando i tuorli, il lievito, la farina, lo zucchero, l’acqua e il sale e le uova. Cercate di aggiungere poco per volta alternando ingredienti secchi con liquidi, cosi’ da mantenere sempre un impasto bagnato per evitare i grumi.

Quando si e’ incorporato tutto, aggiungere a pezzettini poco per volta il burro a temperatura ambiente.

Una volta che l’impasto e’ liscio, coprite la ciotola con la pellicola e fare lievitare ancora, almeno che arrivi al doppio del volume.

-Terzo impasto

Ingredienti:

4 quadratini di cioccolato bianco

120 gr di burro

20 gr di miele

Fate sciogliere in un pentolino questi 3 ingredienti e fateli raffreddare, io li ho messo fuori dalla finestra, visto che la temperatura e’ simile a quella del frigorifero!

Prendete il vostro impasto, aggiungeteci poco per volta l’emulsione di ciocco-miele, un cucchiaio per volta e fate andare l’impastatrice a velocita’ minima per far assorbire. Continuate ma fate attenzione ad aggiungere il cucchiaio di emulsione solo quando il resto e’ stato ben assorbito.

Quando avete finito, prendete lo stampo del pandoro, io ne ho uno di alluminio che penso sia il migliore materiale per questa preparazione, lo imburrate e ci mettete dentro l’impasto, coprite con pellicola e lasciate lievitare fin quando l’impasto arriva al bordo dello stampo. Ci vorranno 3-4 ore a seconda del caldo che c’e’ in casa.

Una volta arrivato al bordo, infornate a 170° nella parte bassa del forno per 35-40 minuti.

Lasciato nello stampo fin quando si raffredda, poi giratelo, staccate e mettete in un sacchetto per alimenti.

E’ buono da mangiare il giorno dopo, cosparso di zucchero a velo!

 

Annunci

6 responses to “Il pandoro (1° prova)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: