Pasta Valbio con purea di pomodorini e ricotta vaccina

Oggi vorrei parlarvi della pasta  a marchio Valdigrano, primo perche’ e’ lombarda, e trattando questo blog, prodotti e ricette principalmente della mia zona, trovo che questo marchio rappresenti molto bene quel che riguarda la produzione di pasta, secondo perche’ mi piace il sapore che e’ diverso dalle solite marche commerciali di pasta, e’ piu’ rustico e ricorda molto il sapore della pasta secca fatta in casa. Soprattutto la pasta che ho usato oggi per fare da mangiare, la pasta Valbio, ottenuta con trafile al bronzo e con prodotti biologico.

Ho voluto provarla con ingredienti semplici, per non coprire troppo il sapore della pasta,  usando dei pomodorini ciliegia freschi e della ricotta vaccina.

Io non amo usare i pomodorini ciliegia solo per un semplice motivo: la buccia. E non mi ci metto nemmeno minimamento a sbucciarli uno per uno perche’ il tempo per cucinare e’ quello che e’. Quindi io li cuocio e poi li passo al minipimer. Facile no?

Ingredienti:

-400 gr di pasta Valbio

– una ciotola di pomodorini ciliegia

– una confezione piccola di ricotta vaccina

– qualche foglia di basilico fresco

– un cucchiaio di olio extra vergine di oliva

– mezza cipolla

– parmigiano reggiano a piacere

Nel frattempo che fate bollire l’acqua, tritate la cipolla e mettetela, con un cucchiaio di olio, in una casseruola a far rosolare. Lavate e tagliate a meta’ i pomodorini e gettateli nella casseruola quando la cipolla e’ pronta.

Fate cuocere per qualche minuto fin quando i pomodorini iniziano a sciogliersi. Trasferiteli in un contenitore e passateli al minipimer, oppure se volete trovarvi la cucina tutta schizzata di pomodoro passateli al minipimer direttamente in pentola, ma ve lo sconsiglio.

Quando i pomodorini sono diventati purea, ritrasferiteli in pentola e aggiungeteci la ricotta, qualche foglia di basilico, salate e pepate.

Scolate la pasta e conditela con questo sughetto, se vi piace spolverate di parmigiano grattuggiato e servite!

Se volete informazioni sulla pasta le trovate qui: Valdigrano

Annunci

5 responses to “Pasta Valbio con purea di pomodorini e ricotta vaccina

  • Meggy

    Ecco, se c’è una cosa che amo alla follia è proprio la pasta ricotta&pomodori/ini .. slurp!Se poi la pasta è speciale come in questo caso, diventa proprio un piatto da urlo, pur mantenendo la sua semplicità.Buona giornata ^^

  • fragoleconpanna

    Beh guarda e’ di una facilita’ imbarazzante, non sapevo nemmeno se pubblicarla! pero’ e’ semplice quanto buona!!!

  • GLORIA - Scacco alle Regine

    Mmmhh.. buona! Puo’ essere un’idea per la mia cena di stasera!!!

  • fragoleconpanna

    La producono in Franciacorta, anche qui si trova poco eh, pero’ nulla ha a che vedere con “certe pastasciutte”!!! ahahahha immagino in mega-croissant che ti e’ venuto…ma si e’ cotto bene all’interno? perche’ mi hai fatto venire un’idea strana!!!

  • sara b

    eccomi! non conosco questa marca di pasta: da queste parti non s’è mai vista… la tua descrizione però è invitante, e contrariamente a quanto si creda, so per certo che anche al nord si producono ottime paste 🙂 ho riso forte alla vista della foto di fantozzi ustionato qua sotto! e ho sbavato copiosamente ai croissant… io li ho fatti una volta sola, ma mi ero così stufata alla fine che anziché tagliarli e arrotolarli uno a uno, ho fatto un unico cornettone gigante che mi ha riempito la teglia del forno, e l’ho cotto intero come fosse una torta. la pazienza non è il mio forte 😀 a presto (e ti aggiungo)!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: