Frittata ripiena filante

Difficilmente nel mio blog troverete ricette con fava tonka, strani ingredienti irreperibili, cose che solo a leggere il titolo ti si rizzano i capelli in testa con conseguente sanguinamento nasale…Non pretendo di riuscire a fare torte alte due metri o ricette con 20 ingredienti. Anche se un po’ invidio chi ci riesce.

Questo blog e’ nato per raccogliere le mie ricette di tutti i giorni, cose facili che chiunque, con un minimo di impegno e sempre un minimo di spesa (perche’ diciamocelo, per mangiare tutti i giorni si spendono molti soldini, quindi meglio non pasteggiare ad aragosta e caviale per la salute del nostro conto in banca) come la ricetta passata dei nervetti con spesa quasi pari a zero.

Anche questa ricetta e’ nata cosi’, per trovare un antipasto diverso dal solito, con poca spesa e soprattutto arrangiandosi con cio’ che c’era in frigo, e ogni mia ricetta e’ quasi sempre modificabile con ingredienti che abbiamo in casa tutti i giorni, quasi, proprio perche’ chi non ha voglia, passione, istinto, anche con poco puo’ lanciarsi a cucinare qualcosa di diverso dal solito.

E cosi’ con 4 uova in frigo, un ciuffo di erba cipollina appena colta nel campo (a me cresce da sola e fin troppo), un porro appena raccolto dall’orto ormai vuoto (faceva compagnia alle ultime verze), un fondino di crudo gentilmente regalatomi dal macellaio (io adoro i fondini del crudo!!!!) e un po’ di formaggio e’ nata questo sandwich di frittata.

FRITTATA RIPIENA FILANTE

– 4 uova

– un ciuffo di erba cipollina

– un piccolo porro

– sale

– pepe

– un pezzo di crudo tagliato a cubetti

– un pezzo di Emmenthal a cubetti (o altro formaggio a piacere)

grana grattuggiato

In una bacinella rompete e sbattete le uova con una forchetta, tagliate l’erba cipollina con una forbice e mettetene in base ai vostri gusti, affettate il porro e aggiungete pure lui, poi unite il grana e il crudo a dadini, salate e pepate.

In una pentolina antiaderente metteteci un filo di olio, fate scaldare e versateci meta’ preparato per la frittata, fate cuocere da un lato per qualche minuto, poi giratela con l’aiuto di un piatto o di un coperchio, finite di cuocerla dal lato crudo e quando e’ pronta mettetela su un piatto.

Fate la stessa operazione con l’altra meta’ dell’impasto, in pratica dovete trovarvi con due frittate piu’ o meno uguali.

Quando la secondo frittata e’ stata girata, sopra distribuiteci l’emmenthal a dadini e coprite con la prima frittata. Finite di cuocere e aspettate che il formaggio fonda, poi fatela scivolare su un piatto e servite calda a fette!!!

 

Annunci

2 responses to “Frittata ripiena filante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: