KitchenAid o Kenwood?

Chissa’ quante volte l’avrete letto in giro per internet, e scusate se mi ripeto con questi dubbi amletici su cosa tenere e cosa buttare (anno nuovo cose nuove no?) e su cosa comprare, ma ho un tarlo chiamato impastatrice.

Ebbene si, ho un dubbio malefico sulla KitchenAid, che ho da un paio di anni, ma non ho mai sfruttato a pieno, visto che prima stavo coi miei e adesso sono in attesa della cucina (vi raccontero’ in un altro post piu’ in la’) ma posso dire di non esserne pienamente soddisfatta.

I motivi sono due:

1- tiene poco impasto e se e’ duro fa una fatica bestia

2- quando impasto qualcosa di piu’ duretto la sbarra di ferro che unisce le due parti, inferiore di appoggio e superiore col motore, con il vibrare della planetaria piano piano si sposta e se non la controllo ogni tanto credo che mi si divida a meta’ l’impastatrice.

Ora non so se questo e’ un difetto solo della mia, ma comunque per una planetaria tanto osannata in giro (e tanto cara) questo mi sembra una bella scivolata.

Ho avuto modo di vedere in funzione il Kenwood al corso di panificazione di Paoletta e Adriano, e ho notato che oltre ad avere un cestello piu’ grande (o forse era solo un’impressione) mi sembrava piu’ stabile, piu’ idoneo all’impasto anche duro. Magari mi sbaglio ma vorrei sapere da chi ha e usa il kenwood come si trova con impasti per il pane, pasta, pizza, perche’ sono quelli che faccio piu’ spesso e quanto impasto ci mettono.

Per il resto il suo sporco lavoro la Kitchenaid lo fa bene, ho molti accessori tra cui l’aggeggio per fare le tagliatelle, gli spaghetti, il tritatutto ecc ecc, ma non so, mi rimane questo tarlo per l’impasto duro.

Voi cosa ne pensate?

 

Annunci

30 responses to “KitchenAid o Kenwood?

  • vanni

    il problema per me non si pone non so che impastatrici kitchenaid voi abbiate ma io con la mia non ho problemi di alcun tipo ed è un classic. la kenwood non la vorrei neppure per regalo è un bidone tecnicamente ed esteticamente addirittura moòto piu cara del KA la mia l’ho pagata 300 euro fate voi

  • Giuseppe

    Beh….io non ho una grande esperienza, è certo, come è certo che CON L’ESPERIENZA si riesce a tirare fuori sempre il meglio, indipendentemente dalle materie prime e dai mezzi che si hanno a disposizione e quindi nel caso specifico della macchina che si usa, che si chiami KA, KW, Clatronic, Bosch etc etc. Che con gli impasti duri si debba iniziare con la planetaria e poi condurre l’impasto a mano è vero se (e solo se) la planetaria (o altra macchina) non ce la fa, sia che si tratti di una KA, di una KW o di un’altra marca: un conto è dare qualche piega finale a mano (cosa che mi risulta doversi fare praticamente sempre, anche con impasti tirati fuori da macchine professionali), altro è dover proprio impastare a mano (cosa che si è costretti a fare SE la macchina che si ha a disposizione non riesce a farlo). Scusa, non mi fraintendere non voglio far polemica, però qui si discuteva proprio delle capacità di impasto (cioè di come lavora come impastatrice, la macchina può fare anche altro) della KA piccola e se affermi che con questa planetaria gli impasti duri dopo una prima fase vanno condotti a mano, hai solo confermato i dubbi che hanno originato questa discussione. Sul mercato ci sono altre impastatrici, anche della stessa Kitchenaid, che fanno molto di meglio. Comunque grazie, il confronto è sempre utile a tutti! 🙂

  • Katia78

    Io ho una KA da ormai 5 anni a mi trovo benissimo! Senza offendere ma se avete problemi é forse per la poca esperienza. Inoltre gli impasti duri vanno fatti partire nell’ impastatrice ma poi vanno finiti a mano. Fatevi un giro nel sito ” http://www.evvivalafocaccia.com ” Vittorio mostra con tante video ricette come fare pane, rosette, baguette, colomba pasquale, ecc ecc. E tutto con la KA. Io ho fatto molte ricette e sono venute uno spettacolo! Provate per credere.

  • sharepoint 2010 custom database names

    I drop a comment whenever I appreciate a post on a website or if I have something to add to the discussion.
    It’s caused by the sincerness displayed in the article I browsed. And after this article KitchenAid o Kenwood? | COME UNA VOLTA…. I was actually excited enough to write a thought 😉 I actually do have some questions for you if it’s allright.
    Could it be just me or does it look like like some of these comments appear as if they are
    left by brain dead folks? 😛 And, if you are posting on other online social sites, I would
    like to follow you. Would you list the complete urls of all your social sites like
    your linkedin profile, Facebook page or twitter feed?

  • Giuseppe

    Ciao, innanzitutto, condiderando i tipi di preparazioni e le quantità che fai, o ti consiglierei di prendere una macchina con ciotola grande. Informati anche sulla possibilità di montare una spirale per impastare meglio. Quanto all’indecisione tra KA e KW io ti consiglio la KW ( ad esempio la Km020, vedi anche la nuova Kmm020) per due motivi: il primo è che conosco tante persone più che soddisfatte delle KW, il secondo è che la KA, comunque, costa tanto, a mio avviso troppo. A quei prezzi si comprano macchine professionali; nel caso, facci un pensiero, ti durerebbe un eternità. Spero di esserti stato utile!

  • serena

    ciao, comunque sia, anche io devo acquistare una planetaria ma nonostante i vostri consigli non ho ancora deciso.
    Kenwood o Kitchen Aid???Siamo due, il kg per me è perfetto.
    Uso la macchina per purea, pane, pizza, pasta, qualche volta anche dolci.
    Avevo la Mum 8 Bosch, l’ho gettata via per fine motore e dopo 3 anni…un pò pochini vero???
    Un aiuto please!!!!!!!!E magari da qualche cuoco che sa perchè usa!!Grazie mille!Serena

  • study film

    Awesome blog! Do you have any hints for aspiring writers? I’m hoping to start my own site soon but I’m a little lost on everything.
    Would you suggest starting with a free platform like WordPress or go for a paid option?
    There are so many choices out there that I’m totally confused .. Any tips? Many thanks! online photography classes

  • fragoleconpanna

    Grazie per la tua opinione!

  • Impastatrice

    Personalmente preferisco il Kenwood anche se il KitchenAid è più bello. Ma se guardiamo alla sostanza direi che il Kenwood funziona benissimo ed è destianto a durare parecchio.
    Sara

  • Anna

    Ti posso solo dire che se tu guardi nel manuale c e propio scritto che gli impasti duri li devi spezzare a metà, tanto per ne un secondo ci impieghi un nano secondo. Poi se la tua macchina vibra vuol dire che la devi fare registratore, propio perché facendo degli impasti duri che sono propio gli impasti del pane la sforzata troppo. È come una Ferrari che la fai andare sempre con la marcia più bassa, prima o poi fa fuori fase. La macchina ti sembra cara ma prova ad analizzareA: corpo in acciaio, motore montato su ingranaggi, e la kenwood e su cinghie più problemi. Etc se vuoi ti dico altro

  • Giuseppe

    Infatti….ripeto: la KA Artisan 150 che hai tu ( e purtroppo anche io) NON CE LA FA ad impastare. Se proprio si vuole comprare una KA per impastare SI DEVE acquistare un modello a testa fissa e più potente, ma il prezzo sale ancora….La soluzione? Se proprio planetaria deve essere, restando tra le marche più note, senza dubbio Kenwood (magari la Km 020 che costa quanto la “nostra” KA, oppure, se l’aspetto simil KA è importante, la poco conosciuta Kmx che tra l’altro si trova a prezzi incredibili su Amazon). Poi, a dirla tutta, per impastare pane, pizza, panettoni & co. (ma niente impasti per pasticceria) molto, ma molto, meglio una piccola impastatrice a spirale (stessa fascia di prezzo del KA piccolo ma tutto un altro pianeta). Ciao!

  • fragoleconpanna

    Con la Kitchen non riesco nemmeno ad arrivare al chilo.

  • Paolo

    Scusate ultima cosa, io ho una kenwood 760 major e non costa tanto ormai la si trova ad giusto prezzo

  • Paolo

    Come da mio
    Post del 18 gennaio forse mi ripeto, In ogni caso io sono possessore di una kenwood la uso spesso Anche per impasti abbastanza duri e posso dire che, dato che per ca 20 anni ne abbiamo usata una vecchia da 750 watt in modo professionale, quelle di oggi sono molto meglio. Aggiungi quest’ultima perche’ me lo ha appena detto mio padre che l’ha usata ultimamente. Consideriamo sempre che sono strumenti per la casa e molto spesso gli chiediamo di fare cose sopra le loro possibilità. La mia kenwood con un impasto per il pane di 2 kg su e’ bloccata, fino ad 1,5 kg ce la fa ma fatica… Poi dipende da vari fattori farina acqua etc… Ma alla fine faccio due impasti da 1kg di farina e tutto va bene… Se faccio un rapporto con amici che hanno una planetaria, posso dire di averla utilizzata, a parità di possesso, almeno 20 volte in più, chiaro che entrambe mi potrebbero stare strette… Spero di essere stato utile grz paolo

  • fragoleconpanna

    Ti ringrazio per il suggerimento, in effetti e’ un po’ sofferente per impasti sopra i 500 gr, non ho mai provato il kenwood o altre marche e mi piacerebbe farlo, se solo non costassero cosi’ tanto!!!

  • Giuseppe

    Purtroppo devo confermarti i tuoi timori: la KA piccolina, semplicemente, non ce la fa ad impastare. E non parlo di quantità mostruose di impasto durissimo….dai 500 gr (!) in sù la macchina comincia a soffrire. Per non parlare della pessima forma del gancio impastatore che si comporta malissimo con gli impasti idratati….Non so tu, ma io sono molto, molto deluso, soldi (tanti) spesi malissimo. Per il problema del perno, se non l’hai già risolto, devi stringere una vite a cui puoi accedere da sotto la base. Buona serata

  • fragoleconpanna

    Grazie per il tuo intervento!

  • Paolo

    Ciao a tutti, uomo ma appassionato di cucina, pane, pasta, centrifuga etc…. Sono possessore da ca un anno di una kenwood 760 major… E ci faccio veramente di tutto senza nessun problema. Ero in dubbio se comprare un ka o una ken, ma mio padre cuoco di professione ha tenuto per 20 anni una delle prime ken meno potenti della mia e quello che le ho visto fare era sbalorditivo, nell’ordine delle 50/150 persone, tra pizza, pan di Spagna, pane, montare la panna etc…. Con gli impasti duri nessuna delle due e’ all’altezza. Un impasto, ad esempio, per la pasta all’uovo fatta bene 400gr di farina di kamut e 5 uova, per tirarla bene diventa difficile, io e mio padre usiamo l’Imperia a manovella. Per l’uso comune diciamo che entrambe hanno dei limiti ma ci si puo’ divertire. Esteticamente penso sia meglio la ka. Spero anche se in ritardo di esservi stato di aiuto. Buona serata

  • masal

    per chi avesse dubbi se acquistare Kenwood o KitchenAid, vi segnalo un articolo che vi aiuterà nella scelta 🙂
    guardate che meraviglia e ditemi ora se si possono ancora avere dubbi su quale dei due acquistare! e poi ditemi che non ne vorreste una così in cucina!!

    http://wp.me/p1RYCS-1T5

  • Impastatrice

    A dire la verità concordo con te, alle volte ho l’impressione che con impasti piuttosto laboriosi la macchina mi si apra in due, cmq credo resti sempre la migliore impastatrice q uso domestico che c’è sul mercato

  • feadin

    Ciao io sarei indecisissima su quale comprare…quando parlate del ken parlate del prospero o del cooking chef? perche` io vorrei solo un’impastatrice…per il resto ho il bimby…che mi consigliate

  • Renato

    Ho la KA150 con ciotola da 4,83litri (325W), impasta fino a 1,2Kg da libretto di istruzioni. Un paio di settimane l’impasto ha raggiunto 1,5kg, ho dovuto usare la massima velocità.
    Ho un po’ di accessori e mi trovo bene, la costruzione è robusta (in acciaio, stile americano); ci sono i ricambi per tenerla sempre in vita.
    C’è un modello più grande (serie 600), professionale, con ciotola da 6 litri circa (575W) ma non l’ho mai visto in Italia.
    La Kenwood ha copiato la KA ma ha un motore ben più grande (da 750 a 1500W).
    La capacità è molto importante ma basta leggere le indicazioni di targa consigliate.
    La Kenwood 760 o 040 con ciotola da 6,7l impastano sino a 1,5kg, la base con 750W impasta sino a 1,3kg

  • fragoleconpanna

    Grazie hai fatto bene a dirmelo, non conosco questa marca e stavo appunto guardandomi attorno per qualcosa che non sia “di moda” come dici tu, e ho capito a mie spese. Adesso vado a guardarmi il sito.
    Grazie per il consiglio!!!

  • gabri

    Ciao! Ho il Kenwood da un po’ di anni, da sempre chiamato “il mio fidanzato” poi crescendo i figli ho dovuto chiamarlo ken.
    Dunque, mi trovo bene per quanto riguarda gli impasti, l’unico problema è emerso con alcuni accessori che non sono perfettamente funzionanti, allora ho deciso di acquistare il robot della magimix. Qui siamo su un’altro pianeta, l’azienda ti da’ una garanzia di 12 anni sul motore, è tutto un’altro funzionamento, capacità di giri al minuto,non sono 2 carboni che si strofinano consumandosi, ecc. Scusami non vorrei confonderti ulteriormente ma conviene stare attenti alle informazioni tecniche piuttosto che alle mode.
    Della magimix esiste anche la centrifuga, stessa qualità e prestazioni, basta pensare che da una granny smith scende il succo verdino e resta così per del tempo, senza ossidare e il sapore…..
    gabri

  • Sarah B.

    Ho il Ken da 4 anni, coi lievitati ci do dentro che è un piacere ed è una meraviglia di macchina.
    Ad occhio il KA non mi ha mai convinta proprio per questi impasti…sarà una mia idea forse, ma il Ken è davvero mitico.

  • fragoleconpanna

    La ciotola del KitchenAid e’ di 4,83 lt e come optional c’e’ quella da 3 lt…piu’ grande no! Grazie per la tua opinione!!!7-8 lt sono tanti, quindi ci starebbe 2 chili di impasto giusto?

  • Roxy

    Anch’io ho il Kenwood e mi trovo bene. Il mio cestello è quello grande (7/8 litri) ma c’era anche quello più piccolo (4/5 litri, mi sembra), magari anche per il tuo kitcheaid esistono varie misure. Per gli impasti di pane, pizza ecc….mi trovo benissimo. Certo non è stabilissimo, nel senso che quando l’impasto raggiunge una certa consistenza vibra e si sposta leggermente (soprattutto se la velocità è sostenuta) ma non costituisce un problema, non rischia di cadere (è un movimento minimo) e sicuramente non rischia di dividersi in due!
    Io sono molto soddisfatta dell’acquisto!

  • fragoleconpanna

    Ah non parlarmi di quel magnifico aggeggio della fiera!!!!mannaggia mannaggissima!!!!!

  • daniele

    io ho visto il kenwood funzionare ee non mi sembra un modello di stabilità eccecc…
    in fiera avevo trovato una super offerta per una impastatrice professionale al prezzo di kenwood e kitchenaid. il discorso è che se volete che la vostra impastatrice duri o ne prendete una professionale oppure una non professionale tipo kenwood,kitchen, eccecc con la metà della loro portata massima 😉

  • Ely

    ciao! io ho il kenwood e mi trovo da dio, ha il cestello molto capiente (quello che avevo comperato io era il modello più grande) e per qualsiasi tipo di impasto, duro o molle che sia a mio parere poi monta le uova e la panna come nessun altro lo sà fare :-)anche se come estetica preferisco il KitchenAid , devo dire che non mi posso assolutamente lamentare anzi, vorrei aggiungere piano piano gli altri accessori, spero ti possa servire,ciao Ely

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: