Come ti invento un dolce al volo!

Perdonate per la mancanza di foto ma non ho avuto modo di farla (mi sono dimenticata di caricare la macchina fotografica) e quindi vi pappate la mia ricettina senza immagine, che tanto e’ facile da pensare e immaginare e soprattutto presumere come possa essere il gusto, altrimenti la fate e poi mi dite!

Presa da un impulso bananesco al supermercato, complice la promozione che ti “quasi regalava” le banane perche’ leggermente annerite (ma questi son pazzi io le adoro le banane un po’ annerite!!!) mi sono presa circa una trentina di frutti, tanto in questi giorni di festa qualcosa mi invento e ne esce un bel dolcetto, o una torta o chissa’.

Sta di fatto che queste povere banane nessuno le mangiava, deducendo di essere l’unica ad avere questa passione per il frutto un po’ scuretto, e non potendo mangiarmi 30 banane in 2 giorni stavo cercando qualche ricetta per sfruttarle, povere loro, senza un destino stabilito… dopo vane ricerche, e tralasciando i vari frullati, frappe’ che a me alla banana nauseano, chiudo internet, chiudo i libri, chiudo le riviste e mi si accende una lampadina: ma perche’ cercare cose complicate quando per fare le banane per un dolcetto potrei sfruttare la mia minima capacita’ inventiva e quei piccoli ricordi di quintali di crepes sfornate in ungheria (la le chiamano Palacsinte ma la ricetta non cambia, se non per l’aggiunta la’ di seltz) e cosi’ decido per le crepes!

Apro il frigo con l’espressione tipica da ” e adesso vediamo cosa abbiamo!!!” e mi cade l’occhio su un contenitore della nescafe’ di plastica pieno di caffe’, si perche’ noi se il caffe’ avanza non lo buttiamo, lo mettiamo li dentro e la mattina dopo ci macchiamo il latte, e perche’ non fare le crepes al caffe’? almeno profumano di qualcosa e non di uovo…

Questa la ricetta per circa 20 crepes:

-3 uova

-180 gr di farina

-200 ml di latte

-175 ml di caffe’

-75 gr di burro

-3 cucchiai di zucchero

Fate sciogliere il burro nel microonde con l’opzione “scongela” per qualche secondo, quando si raffredda sbattetelo con lo zucchero e poi aggiungete le uova, la farina, il latte e il caffe’. Lasciate riposare la pastella per mezz’oretta e poi prendete una padella antiaderente, un pizzico di burro ma poco poco, e con un mestolino piccolo versateci un po’ di pastella, facendo roteare bene la padella cosi’ si distribuisce ovunque.

Impilatele su un piatto e tenete al caldo.

Occorrente per le banane caramellate:

-6 banane

-4 cucchiai di zucchero

-un cucchiaio di acqua

Tagliate le banane a rondelle di mezzo cm di spessore.

Prendete il pentolino di prima, metteteci lo zucchero e l’acqua e fate sciogliere, quando inizia a fare le bollicine buttateci le banane e fate saltare qualche minuto.

Impiattamento:

Ora prendete le crepes aperte, mettete il lato piu’ bello a contatto col piatto; versateci qualche rondella di banana col suo sughetto in meta’ crepe e chiudetela a mezzaluna, spolveratele di zucchero a velo o cannella o versateci del cioccolato fatto sciogliere prima…sono da mangiare calde e il risultato e’ strepitoso!

Annunci

2 responses to “Come ti invento un dolce al volo!

  • fragoleconpanna

    E’ vero!!! io ho preso un libro per riconoscere le erbe selvatiche da cucinare!!!

  • chiara

    Bello sperimentare…io quando ho voglia e tempo…mi vado a cercare
    erbe varie…di solito germogli…e mi faccio i vari risotti alle erbe…selvatiche…
    il risotto con erbe selvatiche che adoro è quello all’ ortica…
    Ovvio che per fare anche solo il risotto alla salvia…bisogna sapere cos’ è
    la salvia!

    chiara marchi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: