Crostata di mele

Questa crostata e’ facilissima, e dara’ ottimi risultati con poco sforzo, soprattutto perche’ con questo caldo non ho proprio voglia di cucinare, e cosi’ e’ da una settimana che vado avanti a insalate e piatti freddi, oppure una pasta veloce ma nulla di elaborato, solo sabato ho avuto il coraggio di accendere il forno per cuocere questa torta, ma poi e’ rimasto un caldo all’interno della cucina che mi hanno intimato di evitare, almeno fino a settembre, di accenderlo un’altra volta, e anche perche’ tra non molto sposteremo la cucina al piano di sotto dove andranno ad abitare i miei, e io fino a quando non sistemo casa saro’ senza cucina…mi viene da piangere.

Quindi penso che i prossimi 3 mesi non postero’ piu’ ricette al forno, onde evitare linciaggi, ma solo ricette semplici ed estive, come vuole la stagione.

Crostata di mele

pasta frolla

marmellata di mele

marmellata di albicocche

6 mele

50 ml di acqua

60 gr di burro

– Stendete la pasta frolla ad uno spessore di 3 mm circa. Io per stenderla di solito prendo due fogli di carta trasparente alimentare e ci metto in mezzo il panetto, poi col mattarello stendo. Mettetela in una pirofila, io non imburro perche’ gia’ la pasta e’ piena di burro e non si attacca, ma se volete essere sicuri dateci una passata veloce.

– Lasciate il bordo piu’ alto e mettete in frigo.

– Prendete una pentola, metteteci l’acqua, il burro e qualche cucchiaio di marmellata, io ho messo mela e albicocca, fatte in casa, ma potete mettere o solo mela , o mela piu’ altri gusti. Fate sciogliere il burro e mescolate per formare una salsa cremosa. Spegnete il fuoco e fate raffreddare.

– Nel frattempo sbucciate e togliete i torsoli alle mele, poi fatele a fettine e mettetele in una bacinella con mezzo limone spremuto, per evitare che anneriscano.

– Quando la salsa e’ fredda, togliete dal frigo la pirofila e bucherellatela con una forchetta, poi versateci la salsa, che dovra’ avere una consistenza non troppo molle, e sopra metteteci le fette di mela.

– Informate per 35 minuti a 200°.

Per questa ricetta ho preso spunto dal libro Frolla e Sfoglia, ma ci ho fatto qualche modifica!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: