La pasta frolla

Oggi, 20 ottobre 2010…ops e’ vero siamo a giugno, ma a guardare fuori dalle finestre non si direbbe, fa freddo, ci sono 13°, guardo la piscina sconsolata, quando potro’ fare un bagnetto? Meglio allontanarsi dalle finestre, viene il magone, meglio stare in cucina, e oggi dopo una bella costinata con la polenta (con questo freddo ci stava tutta), pomeriggio in attesa dell’italia il mio burro sta aspettando di diventare morbido, una pomata insomma, per poter trasformarsi insieme ad altri pochi ingredienti, in una bella pasta frolla, e poi successivamente una crostata profumata. Tanto di uscire non se ne parla, mi rifiuto di mettere la giacca al 20 di giugno, poi appunto tra poco gioca l’Italia (e speriamo bene) quindi mentre guardiamo la partita io faccio la frolla.

E’ tanto che non la faccio, cosi’ tanto che non mi ricordo nemmeno la ricetta, la vecchiaia inizia a farsi sentire, e cosi’ ho preso spunto alla mia Bibbia della cucina e in concomitanza dell’offerta del supermercato con lo sconto sul burro (no ho comprato 1 kg e mezzo) vediamo di consumarne almeno un po’.

Gli ingredienti sono questi:

500 gr di farina 00

250 gr di burro

250 gr di zucchero

100 gr di uova (2 uova)

sale fino

un cucchiaino di estratto di vaniglia

Come detto prima togliamo dal frigo il burro qualche oretta prima, se siete in estate serve meno tempo ovviamente, per farlo diventare morbido.

Mettete il burro nella planetaria con lo zucchero e un cucchiaino di estratto di vaniglia, fate girare la planetaria a velocita’ bassa.

Quando si sono bel amalgamati aggiungete un uovo e fate assorbire, poi aggiungete l’altro.

Per ultima aggiungete la farina tutta insieme e fate aggregare, non troppo.

Quando vedete che la pasta e’ omogenea spegnete e raggruppatela con le mani.

Non bisogna manipolarla troppo perche’ col calore delle nostre mani la roviniamo.

Formiamo un panetto e la mettiamo in un po’ di carta trasparente per alimenti, poi la mettiamo in frigo, almeno per mezz’ora, o anche di piu’ al massimo per 3 giorni!

Annunci

3 responses to “La pasta frolla

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: