Ossobuchi al profumo di limone

Questi ossobuchi sono nati un po’ cosi’, da una costola dei veri ossobuchi alla milanese, ma con l’aggiunta di piu’ limone.

Potete fare piu’ sughetto aggiungendo piu’ brodo e poi fare un risotto e alla fine aggiungergi il brodino degli ossobuchi, e servirlo insieme alla carne.

Io li ho fatti semplici semplici, come piacciono a me.

Ossobuchi al profumo di limone:

4 ossobuchi (diciamo uno a testa se sono grossi, se no aumentate la dose)

un piatto di farina 00

1 cipolla

1 carota

50 gr di burro

2 bicchieri di vino bianco

brodo vegetale

scorza di mezzo limone non trattato e il suo succo

a piacere prezzemolo, sale e quel che piu’ vi aggrada

Passare gli ossobuchi nella farina e fatela aderire bene, tagliate la cipolla e le carote a dadini e fateli rosolare nel burro in una capiente pentola.

Quando sono ben arrostiti metteteci gli ossobuchi, che farete rosolare bene da entrambi i lati, fategli prendere il colore.

Poi aggiungeteci il vino bianco e lasciate sfumare, aggiungete poco brodo per volta e il succo del limone con le scorze, fate cuocere a fuoco lento per 1 ora circa continuando ad aggiungere brodo quando vedere che gli ossobuchi si asciugano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: