La pizza delle Sorelle Simili

Capita certe sere di avere voglia di pizza, ma una voglia che se non la mangio mi viene il broncio naturale per un po’ di ore. Questa e’ una di quelle sere, dove gia’ ti immagini la mozzarella filante, il pomodoro caldo, la pasta croccante sotto i denti…OK stasera PIZZA. Beh direte: va beh che ci vuole a fare una pizza? Prima di tutto ci vorrebbe il forno a legna, che non ho (ce l’ha il moroso ma adesso sono da me) quindi ci adattiamo al forno di casa, lo spingiamo fino alla temperatura piu’ alta e speriamo che non si fonda la teglia!

Per farla ho preso la ricetta delle Sorelle Simili, dal libro “pane e roba dolce” (lo trovate in tutte le librerie piu’ fornite oppure online) e se uno ama panificare, impastare (beh farsi aiutare dalla planetaria magari) e sentire il profumo di pasta che cuoce nel forno questo e’ il libro ideale.

Poche immagini ma ricette spiegate bene, forse si usano termini che per una principiante come me sono complicati (tipo “fate un filone e copritelo a fontana” che vorra’ dire?) pero’ va eh basta un po’ di interpretazione personale, qualche ritocchino e pregare che esca lo stesso.

Per farla serve :

500 gr di farina 00

250 gr di acqua

50 gr di olio extra vergine di oliva

25 gr di lievito di birra (un cubetto)

10 gr di sale

pomodoro (io uso la polpa Mutti che adoro)

mozzarella circa 4 per la pizza molto asciutta

Fate sciogliere il lievito nell’acqua, poi metteteli nella ciotola della planetaria, aggiungere farina, sale e olio e mettere il gancio per pasta dura a velocita’ 1.

Niente di piu’ facile.

Aspettare che si raggruppi in una palla unica e mettere in una ciotola di plastica coperta con un panno e mettere in un luogo caldo (sopra al calorifero se in inverno o a temperatura ambiente in estate) e lasciare lievitare per 1 ora e mezza.

Nel frattempo accendere il forno a 240-250° e tagliare la mozzarella a cubetti e metterla a scolare in uno scolapiatti.

Quando la pasta e’ lievitata appiattitela e mettetela in teglia leggermente unta, metteteci sopra il pomodoro, salate  e infornate per 7-8 minuti.  Poi girate la teglia per far si che cuoci bene anche dietro e rimettete in forno per altri 7-8 minuti. Quando la pasta e’ cotta toglietela e metteteci sopra la mozzarella, e infornate ancora per altri 6-7 minuti.

Quando e’ pronta toglietela e mettetela su un piano di legno, o una gratella per far si che sotto rimanga fragrante, sul piatto farebbe condensa e si affloscerebbe.

Servite e divoratela!

Annunci

2 responses to “La pizza delle Sorelle Simili

  • Monia

    La Mutti? Parrrrrrrma!!! Buonissima!!!

  • ilaria

    Che buona!!anche io ho lo stesso libro e devo dire che ho provato già diverse ricette e vengono buonissime sono una garanzia anzi un paio le ripeto molto spesso.
    Ciao Ily

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: